Dove hanno inizio, su quali ipotesi, su quali logiche, si sono costituite le strutture di razionalità, che hanno fino a oggi informato i nostri modelli di sapere e schemi di esperienza? È possibile una ridefinizione di ciò che è esperienza, intendendo con questo termine sia l'agire che la prassi del pensiero?

Rintracciare le logiche del pensare, dello scrivere, del parlare, da sempre prerogativa di esperti, è l'itinerario, spesso il labirinto, che giornalmente incontriamo. Sulla base di questa esigenza fondamentale, PRAGMA propone una serie di interrogazioni sulle varie forme di progettualità umana (dalla filosofia alla scienza, dalla religione all'arte) promuovendo un ampio confronto fra prospettive culturali e disciplinari diverse.

Articolata in 6 grandi sezioni:

Filosofia

Scienze delle Religioni

Arte ed Estetica

Scienza ed Epistemologia

Psicoanalisi

Retorica e Linguaggio

Seminari e dibattiti con scienziati, artisti, filosofi, psicanalisti, scrittori chiamati ad interrogarsi sui "paradigmi" del loro lavoro e della loro sapenzialità per mettere in gioco statuti e sistemi di riferimento.


Ultimo Aggiornamento ( 01/10/2006 )